Esposizione ad agenti chimici

La valutazione del rischio chimico sul lavoro, contrariamente a quanto si possa credere, riguarda davvero tantissime attività, molte delle quali non hanno nulla a che vedere con l’industria chimica in senso stretto. L’utilizzo di sostanze chimiche nell’ambiente di lavoro è, infatti, molto diffuso: basti pensare, per esempio, alle imprese che usano prodotti per le pulizie. Questa valutazione va redatta a integrazione del Documento di Valutazione dei Rischi.
A livello normativo, in Italia è il Titolo IX del D.Lgs. 81/80 a trattare la valutazione del rischio chimico, in particolare il Capo I (“Protezione da agenti chimici”).

Nella valutazione del rischio chimico, il datore di lavoro è tenuto a determinare in via preliminare l’eventuale presenza di agenti chimici pericolosi sul luogo di lavoro.
In base a quanto stabilito dall’art. 223 del D.Lgs. 81/08, per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori, egli deve considerare i seguenti fattori:

  • Proprietà pericolose degli agenti chimici;
  • Informazioni sulla salute e sicurezza comunicate dal responsabile dell’immissione sul mercato, tramite relativa scheda di sicurezza;
  • Livello, tipo e durata dell’esposizione;
  • Circostanze in cui viene svolto il lavoro in presenza di tali agenti, compresa la quantità degli stessi;
  • Valori limite di esposizione professionale o valori limite biologici;
  • Effetti delle misure preventive e protettive adottate o da adottare;
  • Se disponibili, conclusioni tratte da eventuali azioni di sorveglianza sanitaria già intraprese.

Per la prevenzione e protezione del rischio chimico, andranno quindi adottate misure generali e/o specifiche.

Misure generali:

  • Progettazione e organizzazione dei sistemi di lavorazione sul luogo di lavoro;
  • Fornitura di attrezzature idonee per il lavoro specifico e relative procedure di manutenzione adeguate;
  • Riduzione al minimo del numero di lavoratori che sono o potrebbero essere esposti;
  • Riduzione al minimo della durata e dell’intensità dell’esposizione;
  • Misure igieniche adeguate;
  • Riduzione al minimo della qualità di agenti presenti sul luogo di lavoro in funzione delle necessità della lavorazione;
  • Metodi di lavoro appropriati, comprese le disposizioni che garantiscono la sicurezza nella manipolazione, immagazzinamento e trasporto sul luogo di lavoro di agenti chimici pericolosi (e dei rifiuti che contengono agenti chimici).

Misure specifiche:

  • Progettazione di appropriati processi lavorativi e controlli tecnici, e uso di attrezzature e materiali adeguati;
  • Appropriate misure organizzative e di protezione collettive alla fonte del rischio;
  • Misure di protezione individuali, compresi i dispositivi di protezione individuali, qualora non si riesca a prevenire con altri mezzi l’esposizione;
  • Sorveglianza sanitaria dei lavoratori.

La valutazione del rischio chimico deve, quindi, considerare le principali vie di introduzione degli agenti chimici nel corpo umano, in particolare quella respiratoria per inalazione e quella per assorbimento cutaneo.

La maggior parte dei modelli di riferimento, per la valutazione del rischio chimico, utilizza algoritmi che assegnano un punteggio ai diversi fattori in esame: quantità, durata, modalità dell’esposizione, pericolosità, ecc.

I nostri servizi

Un’attenta valutazione del rischio chimico comporta un’alta specializzazione da parte dei tecnici che la eseguono e la presenza di chimici laureati è una valenza in più per questo particolare rischio degli ambienti di lavoro. In tal modo la consulenza mirata e puntuale sui composti chimici presenti nei luoghi di lavoro può portare ad un attenta e corretta valutazione sull’esposizione a sostanze chimici da parte dei lavorati e limitare le cause di malattie professionali.
Monitoraggio degli ambienti di lavoro e analisi dei composti chimici
Implementazione della valutazione del rischio chimico
Indicazione dei migliori DPC e DPI
Formazione del personale addetto alla manipolazione di sostanze chimiche
Correlazione con il medico competente su eventuali situazione di esposizione dei lavoratori

Entriamo in contatto
Contattateci

Contattateci per richiedere maggiori informazioni per uno dei nostri servizi o per fissare un appuntamento.
Vi risponderemo nel più breve tempo possibile.

I campi contrassegnati con l’asterisco sono obbligatori.


    Dove operiamo
    Altri servizi

    Qualità

    Aiutiamo la vostra azienda ad aumentare la sua credibilità e visibilità attraverso le certificazioni ISO.

    Problem solving

    Il Problem Solving è l’attività che si propone di inquadrare, analizzare e risolvere i problemi delle aziende che operano nei diversi ambiti.

    Ambiente

    Vi aiutiamo ad adeguare la vostra azienda ai limiti emissivi imposti nel campo dell’aria e acqua, vi aiutiamo all’ottimizzazione della gestione dei rifiuti e in quella del suolo.

    Amianto

    Risolviamo le problematiche legate alla presenza dei materiali contenenti amianto grazie alla nostra lunga esperienza maturata nel settore delle bonifiche.

    Entriamo in contatto
    Contattateci

    Contattateci per richiedere maggiori informazioni per uno dei nostri servizi o per fissare un appuntamento.
    Vi risponderemo nel più breve tempo possibile.